"Per quanto a lungo durerà lo spazio
e per tutto il tempo in cui rimarranno esseri,

fino ad allora anch'io possa restare,
per eliminare la sofferenza dal mondo".

Shantideva


Programma gennaio - giugno 2017



Geshe Lobsang Sherab

Istruzioni per la vita quotidiana. 

Se molti degli insegnamenti del Buddha sono destinati ai monaci ed ai praticanti che aspirano alla liberazione e al raggiungimento del nirvana, moltissimi suoi consigli sono stati indirizzati alle persone comuni per aiutarle a vivere meglio qui e ora, in questa stessa vita. Questi suggerimenti non richiedono di cambiare religione o diventare buddhisti, ma aiutano a capire dove ognuno può cambiare le proprie abitudini di corpo, parola e mente per stare meglio con se stesso e relazionarsi in modo ottimale con gli altri.

 

Il venerdì alle 18.30 nelle seguenti date:

 

Migliorare i propri atteggiamenti cambiando prospettiva nelle relazioni umane.

10 febbraio - Un comportamento virtuoso: generosità e introspezione morale.

Riflessioni sui benefici del dare e sulla necessità di valutare i risultati prima

di ogni azione di corpo, parola o mente.

24 febbraio- Dominare la rabbia.

I pericoli insiti nella rabbia e gli antidoti per contenerla.

10 marzo - Moderare il linguaggio.

Le offese verbali lasciano il segno e fomentano la disarmonia.

24 marzo - Controllare la mente.

Tenere sotto controllo i propri pensieri per correggere le negatività e migliorare le energie psichiche.

 

Lavorare con e per gli altri.

7 aprile - Districarsi tra la ricerca del bene proprio e quella del bene altrui.

Essere generosi e compassionevoli non significa permettere che gli altri abusino e approfittino in modo inadeguato di queste nostre qualità

28 aprile - La comunità familiare.

È nella famiglia che si gettano le basi per una crescita sana, improntata alla virtù e all'amore. Come risolvere i conflitti all'interno della famiglia.

12 maggio - La comunità socio-politica.

Come possiamo contribuire al benessere della comunità nei suoi vari aspetti: scuola, comune, attività politica, attività economica, relazioni internazionali.

26 maggio - Risolvere le dispute e creare una società equa.

Accettare le critiche, correggersi vicendevolmente, assumere le proprie e reciproche responsabilità.

9 giugno - Serata conclusiva

 

 

L'addestramento dei praticanti di livello superiore nell'ambito del LamRim. 

Continua il ciclo sull'addestramento sulla via del Bodhisattva: 

lettura e commento del testo di Kyabje Pabonka Rimpoche sugli “Stadi del sentiero” (LamRim).

 

Il sabato mattina alle ore 9.30 nelle seguenti date:

 

11 febbraio

25 febbraio

11 marzo

25 marzo

8 aprile

29 aprile

13 maggio

27 maggio

10 giugno



Lama Paljin Tulku Rimpoche

Buddhismo in pillole: un percorso attraverso le dieci terre dei Bodhisattva.

Il Buddha ha spesso parlato della ineluttabile brevità e precarietà di una vita che spesso gli uomini attraversano avvolti in un velo di ignoranza.

Si pone fine a questa confusione con la saggezza.

Gli ostacoli e le contraddizioni della vita materiale e spirituale di ogni giorno, possono infatti essere superati rafforzando la nostra interiorità, in modo da affrontare e trasformare le situazioni più difficili, le ansie e le paure, le conflittualità e le tensioni, con la consapevolezza di un Bodhisattva.

Per fare ciò non dobbiamo eliminare il pensiero ordinario, ma farvi ricorso attraverso l'unione dei mezzi abili e della conoscenza trascendente che ci aiuta a comprendere l'aspetto vuoto e illusorio della realtà, ma ci permette anche di vivere appieno e senza traumi le meraviglie del suo aspetto apparente. Tutti hanno la possibilità di vivere meglio la realtà convenzionale facendo un percorso di trasformazione spirituale che attraversa le 10 terre, o stati mentali, del Bodhisattva, in un cammino basato sullo sviluppo della compassione per il bene, temporale e ultimo, degli esseri senzienti.

Nel corso di ogni serata sarà presa in considerazione l'essenza di una di queste 10 tappe, intesa come il motore di un'evoluzione che si basa sulla interpretazione dei testi che riportano l'antica saggezza tibetana, ma che poggia anche su specifici esercizi di meditazione che verranno insegnati in loco e potranno facilmente essere ripetuti a casa.

 

Ogni incontro è monografico e sarà diviso tra lezione ed esercizi di meditazione, durata di 90 minuti.

Il mercoledì dalle 19.00 alle 20.30 nelle seguenti date:

 

22 febbraio

15 marzo

12 aprile

17 maggio

7 giugno


Lu-jong

Corso di Lu-jong con Jacqueline Singenberger

 

Il Lu-jong, noto anche come yoga tibetano, consiste in una serie di esercizi che possono essere praticati da persone di tutte le età e donano non solo la salute fisica ma anche quella spirituale. Gli esercizi permettono di combattere le malattie e i dolori in modo efficace e di liberarci dai sentimenti negativi e raggiungere un equilibrio emotivo. Il Lu-jong porta  più energia e rende più felici.

 

 

Jacqueline Singenberger, insegnante diplomata del Nangten Menlang Buddhist Medical Center,
ha studiato con Tulku Lama Lobsang, il medico e astrologo tibetano che ha diffuso queste pratiche in Occidente.

 

Riprendono i corsi a partire da mercoledì 8 marzo dalle 9.45 alle 11.00. 

 

Per tariffe, iscrizioni e informazioni telefonare allo 079 467 33 92. 


Yoga

Corsi di yoga con Caterina Fioravera,

maestra diplomata con oltre vent'anni di esperienza.

 

Il lunedì dalle 18.45.

La durata delle lezioni è di 1h e 10.

Esercizi fisici e respiratori,tecniche di rilassamento e meditazioni.

I corsi sono adatti a tutti, principianti e non, donne e uomini, dai 15 ai 90 anni.

Costo: 250 fr. per tesserino da 10 lezioni con scadenza trimestrale.

Lezione di prova gratuita.

 

Per informazioni ed iscrizioni telefonare allo 079 361 20 83.