"Per quanto a lungo durerà lo spazio
e per tutto il tempo in cui rimarranno esseri,

fino ad allora anch'io possa restare,
per eliminare la sofferenza dal mondo".

Shantideva


Programma degli insegnamenti 2017-2018

con Geshe Lobsang Sherab e Lama Paljin Tulku Rimpoche



Con il Maestro

Geshe Lobsang Sherab

 

2018

19-20 gennaio

2 febbraio: annullato

3  febbraio

23-24 febbraio annullati

16-17 marzo verificare il mantenimento

23-24 marzo annullato

13-14 aprile

27-28 aprile

25-26 maggio

8-9 giugno 

I corsi di Geshe Lobsang Sherab del venerdì si terranno dalle 18.30 alle 20.00, quelli del sabato dalle 09.30 alle 12.00.

 

Tema generale del corso del venerdì sera sarà quest'anno il controllo della mente, commentando il capitolo V del trattato di Shantideva "Una guida allo stile di vita del Bodhisattva" dedicato a L'attenzione discriminante. Nel suo prezioso commentario al testo di Shantideva, Geshe Yeshe Tobden afferma:

"La mente non controllata è come un elefante pazzo e selvaggio, ma i danni che esso può arrecare sono senz'altro minori di quelli che può causare la nostra mente. Comunque, se lo legheremo, questo elefante non sarà più in grado di nuocere e allo stesso modo la mente non sarà più in grado di creare problemi se la legheremo con la corda della consapevolezza. Questa deve essere presente in ogni nostra azione, momento dopo momento e, come l'elefante legato, così la mente controllata con la consapevolezza non ci potrà far paura e non accumulerà che virtù."

 

Durante il corso del sabato mattina verranno discussi gli ultimi capitoli del percorso graduale verso l'illuminazione trattato nel Lam Rim e dedicato alle pratiche legate allo scopo superiore, ossia l'ottenimento dell'illuminazione per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. In particolare verranno trattate le sei perfezioni (generosità, etica, pazienza, perseveranza, calma mentale e saggezza) con particolare attenzione alla comprensione della vacuità ed alla profonda visione interiore. Oggetto fondamentale di questo insegnamento è l'apprendimento della generazione di bodhicitta, ossia dello spirito dell'illuminazione, l'adozione di atteggiamenti generali di corpo, parola e mente atti ad accrescere il benessere di tutti gli esseri senzienti in quello che viene definito il percorso del Bodhisattva.



Con

Lama Paljin Tulku Rimpoche

nuovo da 2018

 

Da quest'anno seguiremo i corsi di Lama Paljin Tulku Rimposche direttamente nei suoi centri Mandala di Milano e Mandala Samten Ling di Graglia.

 

Gli interessati possono iscriversi direttamente ai due Centri e telefonare a Enrica (079 651 23 53) o a Gianluca (079 470 93 42) per eventualmente organizzare una trasferta in comune per le manifestazioni. Vi avviseremo comunque quando prevediamo di recarci in essi.